Presentazione Lista - COMMERCIALISTI PER IL FUTURO DI TORINO

Vai ai contenuti
PRESENTAZIONE
VISIONE

Lo sviluppo della nostra professione deve seguire le direttive individuate quali motori di sviluppo del paese: “Digital, Young and Green” e ispirarsi agli obbiettivi di Sviluppo Sostenibile della Agenda 2030 dell’ONU-SDG applicabili alla nostra professione, con particolare riferimento Uguaglianza di Genere.

MISSIONE

La nostra Professione deve rappresentare una eccellenza nella prestazione dei servizi professionali, garantendo il rispetto delle leggi e delle norme, adottando regole di governo aziendale trasparenti, tracciabili e misurabili, a beneficio dei nostri clienti, dei nostri dipendenti, dei nostri praticanti e di tutti i portatori di interesse legati alla nostra attività ed applicando una tariffa professionale che consenta un equo compenso.

Premesse per il FUTURO della nostra Professione

La nostra Professione, come la nostra Città, non devono giocare al ribasso, ma devono coltivare quelle ambizioni che garantiranno il futuro per le nuove generazioni, riportando l’attenzione sulla centralità, riqualificazione, rispetto e protezione del professionista

Il futuro della nostra professione è legato alla capacità di reinventarsi sulla base del paradigma “Digital, Young and Green” e nel rispetto degli obbiettivi SDG sopra indicati.
In merito al settore Digital, la città offre eccellenze come dimostrano i vari progetti, tra cui gli incubatori di start up con il Politecnico di Torino, il Competence Center (CIM 4.0) e l’Istituto Italiano per l’Intelligenza Artificiale (I3A).
In merito ai giovani Young, la città presenta un polo universitario molto consistente che deve riuscire a trattenere questi giovani oltre l’esperienza universitaria.
In merito al settore Green, l’effetto serra ed i conseguenti cambiamenti climatici rendono necessari: mobilità sostenibile, veicoli e caldaie meno inquinanti e nuove fonti di energie rinnovabili. La riconversione green offrirà una possibilità di sviluppo per le aziende presenti sul territorio e per la nostra categoria professionale.
Inoltre per quanto riguardo gli obbiettivi SDG sopra elencati riteniamo che il tema della Uguaglianza di Genere rappresenti una priorità che non può essere differita e che viene ben rappresentata nella nostra lista con il 50% delle candidature rappresentate da quote di genere.

Torna ai contenuti